Caterpillar-radio2 ed ubuntu

Se leggete in tempo reale Dovete collegarvi su radio 2 ad ascoltare caterpillar dove ci sarà un’intervista dedicata ad ubuntu…

Dopo vi darò più info!

radio2

Aggiornamento post trasmissione.

Pensavo fosse un’intervista… ed invece no!

Pensavo sapessero di cosa parlavano… ed invece no!

Pensavo dicessero cose più sensate nel loro solito modo sardonico… ed invece no!

Ci sono rimasto abbastanza male… ed invece

Scusate, ci avevo preso gusto 🙂

In definitiva hanno detto ubuntu, ma hanno solo scalfito quello che si poteva dire in quei pochi minuti.

Questa cosa mi dispiace parecchio perchè caterpillar è uno dei miei programmi radiofonici preferiti.

Speriamo che si rifacciano nel tempo… si sa mai 😉

Attratto dal lato oscuro della Forza

darth-ubuntuÈ ormai un po di tempo che utilizzo Arch e posso ritenermi soddisfatto della scelta, ma… (come’è logico c’è sempre un ma)il lato oscuro della mia nubbiaggine oggi mi ha fatto un brutto tiro!

Stavo testando su una macchina virtuale la nuova rc di karmic che appena seleziono l’italiano ho incominciato a sbavare…

TANTE LUCINE CON EFFETTI!!!! OOOOOOHHHHHH!!!!!

Ebbene sì, la tentazione di rimetterla su hd è stata forte! Ma vorrei provare  a resistere, può essere stato un momento di carenza d’ossigeno al cervello dovuta al raffreddore che mi attanaglia in questi giorni.

Diciamocela, in fin dei conti rimango un nubbio e come tale sono affascinato da tutti quegli effetti molto accattivanti che ha di default ubuntu, ma poi?

Lo spazio in hd non manca ma lavorare su 3 distribuzioni differenti perché di ognuna mi piace qualcosa mi sembra ridicolo… Vabbè per il momento accantono la cosa, ma dovrò prestare maggiore attenzione la prossima volta, si sa mai potrei trovarmi a masterizzare la nuova relase della canonical senza nemmeno rendermene conto!

Per il momento vi lascio a questo video che non centra ma l’ho trovato mentre cercavo l’immagine ed ho pensato:

Devo postarlo!

Buona visione XD

N00b… esseri strani

n00b

Scrive come un N00B. Ascolta musica da N00B. Impiastra il PC come un N00B.

Sarà il nubbio?

Tutto sui nubbi su Rieducational Channel!

‘MBUTO’

(Per gustarsi meglio questo articolo è consigliata la lettura durante la riproduzione del seguente video)

http://www.youtube-nocookie.com/v/9Wmf_APgxkg&hl=it&fs=1&rel=0&color1=0x5d1719&color2=0xcd311b&border=1

Noob, newbie, nubbio (italianizzato) è per essere precisi un termine dispregiativo, ma io (e come tanti altri) ne faccio un vanto.

Una cosa importante è non confondere il nubbio con l’utonto come specificato su wikipedia:

Occorre precisare, infine, che il newbie non va confuso con l’utonto (contrazione di utente e tonto), in quanto, a differenza di questo, tende a essere più ricettivo ai suggerimenti ed è spesso in grado di metterli in pratica.

In parole povere il nubbio è quasi come una spugna che nel momento del bisogno assorbe quello che gli viene detto. Questo è il motivo principale per cui ho creato (da ieri) la categoria “Perle da nubbio” cioè nozioni basilari e consigli del cavolo :mrgreen: .

In fine vi dico, non abbiate paura di dimostrarvi nubbi, imparate dai vostri errori (e da quelli degli altri), così facendo non diventerete dei nerd, ma potrete dire con certezza che sapete cosa state facendo.

Valdan

Quanto vale il tuo blog?

Salve a tutti, questa mattina cazzeggiavo per il web (più precisamente in MSinformatica)ed ho visto un oggetto da aggiungere ai nostri blog per sapere quanto valgono…

Secondo me quelli lì non cadranno XD

Secondo me quelli lì non cadranno XD

Il servizio è offerto da dnScoop e basta collegarci sulla sua homepage, digitare il dominio che vogliamo analizzare ed aspettare qualche secondo…

Al termine dell’attesa ci saranno le varie descrizioni dei criteri utilizzati (pubblicità connesse) ed al fondo il banner con su scritto il valore ed accanto il codice da aggiungere al nostro blog se vogliamo comunicarlo ad altri.

Il mio è un po bassino nonostante l’età, ma c’è da dire che scrivo poco e da n00b :mrgreen:

N° 1 Quello (o questo) nel pc non funziona…

perla

Apro questa piccola rubrica con il cosiglio più banale, ma non per questo meno utile.

Se state cercando di far funzionare la vostra scheda audio e non c’è verso di sentire nessun suono… Avete provato ad accendere le casse 😉 ? E ad alzare il volume?

L’esempio è incentrato sulla scheda audio, ma deve essere visto come base per riconoscere il proprio errore ed affrontare la difficoltà linuxiana con più tranquillità.

Valdan

Come avere un indirizzo ip pubblico gratis con Fastweb e Linux v2

Questa guida è la seconda versione della mia precedente guida su “ipv6 – fastweb – ubuntu” con gli aggiornamenti dovuti al tempo passato e con l’aggiunta di altre distribuzioni linux.

ipv6

“Voglio precisare che l’indirizzo IP non sarà come ci si può aspettare , ma è un indirizzo IPv6 cioè una versione avanzata dell’indirizzo ip comune IPv4 (che secondo le statistiche entro il 2011 non sarà più utilizzabile perché saranno finite le combinazioni possibili).
Questo indirizzo IPv6 per il momento non è supportato da tutte le applicazioni, ma abbiate pazienza che entro poco le cose cambieranno!”

Ma vediamo come fare per ottenerlo…

Prima di tutto dobbiamo andare sul nuovo sito di gogonet, dove dovremo iscriverci e scaricare il programma. Per scaricare dovrete andare sulla scheda “Freenet6”, cliccare su download e selezionare il pacchetto “Client 6.0 Source Code (Linux/Unix/Darwin/BSD)” (oppure cliccare direttamente sul link 🙂 ).

Scompattiamo il client, installiamo le dipendenze (ubuntu/debian o Arch, per le altre distribuzioni vi conviene cercare nel file install), compiliamo ed infine installiamolo:

Ubuntu:

cd ~/Scrivania

tar -zxvf gw6c-6_0-RELASE.tar.gz

cd ./gw6c-6_0_1

sudo apt-get install libssl-dev libcrypto++-dev libpthread-stubs0-dev make gcc g++ libc6-dev

make platform=linux all

sudo make platform=linux installdir=/usr/local/gw6c install

Arch-linux

cd ~/Scrivania

tar -zxvf gw6c-6_0-RELASE.tar.gz

cd ./gw6c-6_0_1

sudo pacman -Sy openssl iproute2 patch gcc binutils

make platform=linux all

sudo make platform=linux installdir=/usr/local/gw6c install

Oppure per che yaourt, al posto di tutta questa trafila bsta che scriva nel terminale (non l’ho testato):

yaourt -S gw6c

Altre distribuzioni

cd ~/Scrivania

tar -zxvf gw6c-6_0-RELASE.tar.gz

cd ./gw6c-6_0_1

Cercate le dipendenze nel file INSTALL

make platform=linux all

sudo make platform=linux installdir=/usr/local/gw6c install

Configurazione ed avvio

Ora il nostro client è installato dobbiamo solo configurarlo… non preoccupatevi è una cosa semplicissima.

sudo gedit /usr/local/gw6c/bin/gw6c.conf

ed andiamo a modificare alle righe 31 e 32

userid=TUOUSARNAME
passwd=TUAPASSWORD

cambiando TUOUSERNAME con l’username che utilizzate per loggarvi su gogonet e TUAPASSWORD con la rispettiva password.

Alla riga 52 dovrete modificare da così:

server=anonymous.freenet6.net
#server=authenticated.freenet6.net

a così:

#server=anonymous.freenet6.net
server=authenticated.freenet6.net

Ed alla riga 71 da così:

auth_method=anonymous
#auth_method=any

a così:

#auth_method=anonymous
auth_method=any

ora non ci resta che avviarlo e vedere che ci dice:

cd /usr/local/gw6c/bin/
sudo ./gw6c

Oppure potete creare un lanciatore:

sudo gedit /usr/bin/ipv6

Ed incollarci all’interno:

#!/bin/bash
cd /usr/local/gw6c/bin/
gksu -u root  ./gw6c

dargli i permessi d’avvio:

sudo chmod 775 /usr/bin/ipv6

Ora se volete verificare il corretto funzionamento del client potrete andare in questa pagina dove vi verrà comunicato il vostro nuovo ed oserei dire splendente indirizzo IPv6!