Calibre, il kindle e le collezioni

Chi di voi possiede un ereader  di amazon? E tra questi chi di voi sta schiumando per la gestione delle collezioni? Se avete risposto “IO” ad entrambe le domande vi consiglio di proseguire la lettura, altrimenti… cosa ci fate ancora qui?

Continua a leggere

Annunci

Biasco, lo conosci?

Salve a tutti, oggi vi scrivo per farvi conoscere il sito di una fabbrica di idee!

http://biasco.ch/
Vi ricordate la video guida “Lo Gnu, il pinguino ed il cerbiatto esuberante”?  Per chi non la conoscesse è una video guida che introduce alle alternative di windows ed in particolare di Ubuntu… ed è un po vecchiotta ma ottima.

http://blip.tv/play/qTGomHgA

Continua a leggere

Installiamoci un pinguino sul nostro pc

Per chi non avesse mai installato niente sul proprio pc a parte i driver della stampante ( e di cui pensa che in realtà sia stata una magia avvenuta battendo i tacchi con le scarpette di cristallo rosse dicendo: Non c’è posto come 127.0.0.1) ecco una semplice guida illustrata e commentata da un buzzurro!

Ho scelto l’installazione di Ubuntu perchè personalmente penso che sia la migliore distribuzione per dimenticarsi windows (è palesemente per pigri come me).

Continua a leggere

Non so cosa dire…

Non vi preoccupate, non ho finito le guide da scrivere (nella speranza che servano a qualcuno XD ), ma semplicemente son rimasto stupito del numero di gente che è passata a buttare un occhio a questo “blogghino” grazie al passaparola di mia moglie.

Grazie a tutti, ma sopratutto grazie a Valentina del regalo(comunque la tv piatta non te la compro!).

P.S.:per chi di voi non sa cosè Linux consiglio il cazzeggio su questo sito, mentre per chi vuole installarsi “linux” (o per meglio dire GNU/Linux) abbiate la pazienza di aspettare solo il mio prossimo post.

Pacchettizziamo in maniera semplice con DebCreator

Se state cercando di pacchettizzare un software per ubuntu, in modo tale da tenerlo da parte ed averlo già pronto in caso di bisogno, ma non avete la conoscenza per farlo c’è un semplicissimo tool grafico (strumento con interfaccia grafica)che vi viene in aiuto!

è DedCreator.

Ma ecco cosa ci spiegano gli autori su questo programmino niente male:
Tool grafico scritto in gtk per costruire pacchetti deb in maniera facile
questo software è basato su debhelper, dpkg-buildpackage, e altri tool testati.
Puoi provare a costruire un pacchetto dall’archivio dei sorgenti, per qualsiasi software gnu
che contenga un makefile e un file di configurazione.
In futuro questa applicazione potrà effettuare operazioni più avanzate.
Nota: non è necessaria lacuna conoscenza particolare di costruzione pacchetti per utilizzare questo software.
Il software comprende un wizard guidato quindi ci rende il tutto estremamente semplice, da qui possiamo scaricare il deb pronto per essere installato.

Un sistema operativo gratuito

newbie

La scelta del sistema operativo non è una cosa da poco, ma purtroppo molta gente non conosce nemmeno la possibilità di cambiarlo. Ormai la Microsoft con Windows ha abituato molti alla “comodità” di non scegliere. Io ho scoperto solamente un anno fa i sistemi operativi basati su GNU/Linux, ed ho scoperto che ce ne sono per tutti i gusti. Il problema più grosso forse è proprio quello, c’è troppa scelta e chi non li conosce si ritrova spaesato con il rischio di installarsi un S.O. troppo complicato.
Personalmente consiglio a chi me lo chiede di installare Ubuntu, perché concilia una facilità d’uso a stabilità e “leggerezza”, strizzando l’occhio anche all’aspetto grafico.
Ubuntu è un S.O. GNU/Linux basato su Debian (un’altro S.O. che ha una particolarità, cioè l’uso di pacchetti di programmi pre-compilati), ma differentemente da questa Ubuntu è molto attenta anche agli utenti meno esperti.
Ma perché bisognerebbe passare da windows a linux?
Perchéwindows ha bisogno di svariati programmi per essere tranquilli durante l’uso e molti di questi sono proprietari (quindi a pagamento), pensate ad esempio agli antivirus, spyware e firewall, ebbene con Linux non ce ne bisogno! Il firewall in realtà c’è (ed è pure ottimo) ma è integrato, invece per i virus non serve niente siccome non funzionano su linux, l’unico modo per “infettare” un S.O. linux è creare un programma (script o quant’altro) e una volta scaricato bisognerebbe dargli l’accesso ai file di sistema con la password di root (amministratore) quindi si può dire che ne è immune.
Ma non è tutto, con windows ogni tanto bisogna deframmentare (cioè quando windows scrive i dati sull’hard disk li spezzetta in tanti pezzi e li dispone in maniera casuale Così ogni volta che si apre un file l’HD deve cercare questi pezzi, ma con la deframmentazione questi pezzi vengono avvicinati così da permettere un’apertura più veloce), ma con linux non ce ne bisogno siccome scrive i dati tutti vicini.
Windows ha bisogno di macchine perennemente aggiornate utilizzando risorse maggiori a linux, mentre la controparte riesce a girare su macchine che si possono definire obsolete!
E per ultimo ma non meno importante il costo! Windows è caro, non si può ribattere a questo, mentre la maggior parte dei sistemi linux sono gratuiti (come quasi tutti i suoi programmi).

Se non vi ho ancora convinto a cambiare S.O. leggete quest’articolo.