Un personale passo avanti… installare gli ultimi kernel e driver nvidia!

Questa mattina ho notato che l’icona degli aggiornamanti saltellava sulla barra e quindi ho controllato e quello più interessante era il kernel (che passava alla 2.6.28-15).

Finito di aggiornarsi mi ha chiesto di riavviare ed ho acconsentito… ma all’avvio ho trovato una spiacevole sorpresa. Il nuovo kernel non caricava i moduli della nvidia (fortunatamente ho sempre una copia dello xorg.conf di sicurezza)!

A quel punto ho spento e me ne sono uscito (dovevo rimuginarci un po su).

Continua a leggere

Annunci

Nuova pseudo-guida per creare pacchetti debian di V4LD4N

Personalmente preferisco installare un pacchetto già compilato e pacchettizzato, ma a volte capita di doverselo compilare da soli e quindi cosa fare?

Alcuni preferiscono seguire la linea più veloce che consiste in 3 comandi: ./configure

make

sudo make install

Continua a leggere

Giochiamo… liberamente.

Premetto che non sono un giocatore incallito, ma ogni tanto non mi dispiace farmi una partitella 🙂

I giochi per il pinguino non sono numerosi come quelli per windows, ma non per questo meno entusiasmanti!

Basti pensare alla miriade di sparatutto basati sul motore di Quake arena. Il mio preferito è OpenArena, ma ce ne sono molti altri.

La maggior parte di questi sono pensati per essere usati on line, il che li rende ancora più divertenti siccome ti ritrovi a giocare con un sacco di persone da tutto il mondo.

Per trovarli sulla nostra Ubuntu, basta andare su Aggiungi/Rimuovi e selezionare Giochi.

Un gioco che mi prende in maniera incredibile però non è uno sparatutto, ma bensì un gioco di strategia… Battle for Wesnoth.

Continua a leggere

Come avere un indirizzo ip pubblico gratis con fastweb ed ubuntu

Il dramma di tutti gli utenti fastweb che vorrebbero accedere al proprio PC dall’esterno è che senza un indirizzo IP pubblico bisogna utilizzare applicazioni macchinose, come himachi (che di per se non è male, ma non ci da la possibilità effettiva di essere visti dall’esterno).
Voglio precisare che l’indirizzo IP non sarà come si si può aspettare , ma è un indirizzo IPv6 cioè una versione avanzata dell’indirizzo ip comune IPv4 (che secondo le statistiche entro il 2011 non sarà più utilizzabile perché saranno finite le combinazioni possibili).
Questo indirizzo IPv6 per il momento non è supportato da tutte le applicazioni, ma abbiate pazienza che entro poco le cose cambieranno!
Ora passiamo alla fase pratica…
Continua a leggere

Facilitiamoci la vita sulla nosta ubuntu!

Da buon newbie che si rispetti vi propongo un softwerino capace di venire incontro ai bisogni di tutti quelli come me (oppure a quelli che non hanno voglia di mettere mano fisicamente nei file di configurazione) ma come direbbe un mio amico: “un software con i contro-co….”.

Ubuntu tweak è il programma in questione, capace di farci modificare file di sistema con la spensieratezza di windows!

Infatti con questo programma si può: aggiungere repository di terze parti, installare vari tipi di applicazioni, pulire dai pacchetti non necessari, installare modelli e script per migliorare l’uso del computer e molte altre cose. Insomma, a momenti vi fa pure il caffè.schermata1

Questa è la schermata principale, ma per capire a fondo le sue capacità non basta una guida, dovrete installarlo (tanto basta scricare il pacchetto da qui e mettere la spunta nei software di terze parti per averlo sempre aggiornato).

Quindi, nebies di tutto il mondo… uniamoci e prendiamo veramente possesso delle nostre macchine!

Pacchettizziamo in maniera semplice con DebCreator

Se state cercando di pacchettizzare un software per ubuntu, in modo tale da tenerlo da parte ed averlo già pronto in caso di bisogno, ma non avete la conoscenza per farlo c’è un semplicissimo tool grafico (strumento con interfaccia grafica)che vi viene in aiuto!

è DedCreator.

Ma ecco cosa ci spiegano gli autori su questo programmino niente male:
Tool grafico scritto in gtk per costruire pacchetti deb in maniera facile
questo software è basato su debhelper, dpkg-buildpackage, e altri tool testati.
Puoi provare a costruire un pacchetto dall’archivio dei sorgenti, per qualsiasi software gnu
che contenga un makefile e un file di configurazione.
In futuro questa applicazione potrà effettuare operazioni più avanzate.
Nota: non è necessaria lacuna conoscenza particolare di costruzione pacchetti per utilizzare questo software.
Il software comprende un wizard guidato quindi ci rende il tutto estremamente semplice, da qui possiamo scaricare il deb pronto per essere installato.