Vino per tutti!

Eccovi! Vi ho beccati!

Razza di mandria di alcolizzati!

Uno non può parlare di vino che spuntate voi per dire: “Si? Posso assaggiarlo?”.

Oggi però non scriverò di vino vero e proprio, ma bensì di wine e degli strumenti che ci aiutano ad utilizzare programmi non nati per il pinguino.

Wine Is Not an Emulator

E fin qui ci siamo, ma se laggiorparte dei software che tentiamo d’installare non gira o addirittura non si installa?

Bhè, ci vengono in aiuto diversi strumenti….

Playonlinux

Un utilissimo programma che ci permette di installare  attraverso degli script i programmi per windows.

Anche se il nome fa pensare ai giochi, non fatevi trarre in inganno. Infatti una volta installato trovere vari script (tanti) suddivisi per categoria e capirete perchè vi sto dicendo questo 🙂

Un’altra comodità è che è possibile crearsi il proprio script, magari per un software che abbiamo creato noi.

Per chi fosse interessato a questo programmone  qui c’è il link del sito ufficiale.

Wine-doors

A mio avviso è quello più a prova di nubbio, infatti basta confermare di possedere una copia originale di windows per poter installare con estrema facilità diversi (non tanti come il programma precedente) software.

La cosa che preferisco di questo software è che permette di aggiungere i programmi direttamente a wine senza creare una marea di sottocartelle.

Qui c’è il sito di wine-doors.

Se vi state chiedendo perchè ho voluto parlarvi di questi struenti, sappiate che sto pensando ad un progettino che potete trovare qui, ed avevo bisogno di un software leggere, a prova di nubbio che mi aiutasse a creare un progetto in 3D. Come sketcup di google (che tra l’atro è in entrambi i programmi citati prima.

Alla prossima 😀

PS: buon anno!

Annunci

N00b… esseri strani

n00b

Scrive come un N00B. Ascolta musica da N00B. Impiastra il PC come un N00B.

Sarà il nubbio?

Tutto sui nubbi su Rieducational Channel!

‘MBUTO’

(Per gustarsi meglio questo articolo è consigliata la lettura durante la riproduzione del seguente video)

http://www.youtube-nocookie.com/v/9Wmf_APgxkg&hl=it&fs=1&rel=0&color1=0x5d1719&color2=0xcd311b&border=1

Noob, newbie, nubbio (italianizzato) è per essere precisi un termine dispregiativo, ma io (e come tanti altri) ne faccio un vanto.

Una cosa importante è non confondere il nubbio con l’utonto come specificato su wikipedia:

Occorre precisare, infine, che il newbie non va confuso con l’utonto (contrazione di utente e tonto), in quanto, a differenza di questo, tende a essere più ricettivo ai suggerimenti ed è spesso in grado di metterli in pratica.

In parole povere il nubbio è quasi come una spugna che nel momento del bisogno assorbe quello che gli viene detto. Questo è il motivo principale per cui ho creato (da ieri) la categoria “Perle da nubbio” cioè nozioni basilari e consigli del cavolo :mrgreen: .

In fine vi dico, non abbiate paura di dimostrarvi nubbi, imparate dai vostri errori (e da quelli degli altri), così facendo non diventerete dei nerd, ma potrete dire con certezza che sapete cosa state facendo.

Valdan